Isola di San Giovanni Evangelista Torcello
italiano
english
Isola di San Giovanni Evangelista Torcello
home pagela storiala casala lagunacontatto
La laguna Veneziana è la più grande del bacino mediterraneo. É un importante ecosistema e superstite di un
sistema di estuario lagunare che nei tempi romani si estendeva dal nord di Ravenna a Trieste. Situata all'estremità
di un mare chiuso, la laguna è soggetta a grandi escursioni del livello delle acque. La vita marina include molte
specie di pesci e invertebrati, inoltre c'è un ricco habitat di uccelli marini, gabbiani, trampolieri e aironi.

Tra le isole che circondano Torcello vi sono: Burano, un' affascinante abitato conosciuto per le sue case
vivacemente colorate e famosa per i merletti fatti a mano dalle donne del luogo. Mazzorbo: una volta un importante
centro di commercio e ora conosciuta per i suoi vigneti, frutteti e per la sua chiesa quattrocentesca di Santa Caterina.
San Francesco del Deserto: frequentato sin dall'età romana, divenne poi approdo per San Francesco d'Assisi, di ritorno
dall'Oriente e dalla Quinta Crociata, il quale scelse l'isola per fondarvi un ricovero dove fosse possibile pregare e
meditare lontani dalla mondanità. Ora vi ospita un convento di frati minori. Sant'Erasmo: prevalentemente agricola,
fornisce a Venezia la più fresca e deliziosa frutta e verdura, tra le "castraure" i famosi carciofini dell'isola.